Una regione che canta

Eventi sul territorio
luglio / novembre 2021

Rete di concerti e manifestazioni dei cori associati

per i quarant'anni dell'associazione regionale

L'Usci Fvg vuole coinvolgere in maniera attiva i propri associati realizzando un cartellone unico che metta insieme gli eventi proposti dai cori sull’intero territorio regionale. Dalle montagne al mare, dal Carso alla Destra Tagliamento, in tutta la regione si accenderanno decine e decine di candeline per festeggiare il compleanno dell’Usci Fvg. Perché la nostra realtà associativa parte dalla base, dai cori, che sono presidi culturali diffusi sul territorio, passando per le associazioni territoriali che quarant’anni fa si sono riunite per costituire l’Usci regionale quale organismo di secondo livello. 

A partire da queste premesse, e per offrire un’occasione in più per la ripresa delle attività con slancio positivo e propositivo, l’Usci Fvg invita tutti i cori associati a dedicare un concerto al Quarantennale dell’associazione.
 Per partecipare, ogni coro dovrà compilare l’apposito modulo di adesione includendo una breve presentazione del progetto che si intende realizzare, data e luogo dell’evento, elenco dei brani che saranno eseguiti ed eventuali altri cori partecipanti. Non c’è una scadenza per l’adesione: saranno inseriti nel cartellone tutti gli eventi proposti e organizzati da qui al 27 novembre, data di chiusura delle celebrazioni; l’importante è trasmettere la propria adesione almeno 15 giorni prima dell’evento!
Per tutti gli eventi raccolti, l’Usci Fvg oltre ad allestire un cartellone regionale al quale darà visibilità attraverso i propri canali (sito web, newsletter, social network), sosterrà anche gli adempimenti e le spese SIAE, e predisporrà una grafica comune che ciascun coro organizzatore potrà utilizzare per promuovere la propria manifestazione. 

Per caratterizzare gli eventi proposti, e creare un filo conduttore all’interno del progetto generale, chiediamo ai cori solo alcune accortezze: 

  • dare spazio, nella scelta dei programmi musicali e dei repertori, anche a opere, autori, lingue e tradizioni del Friuli Venezia Giulia, così da dare ulteriore valorizzazione al nostro territorio; 
  • eseguire, a conclusione dell’evento, il canone È tempo, amico, scritto dal maestro Marco Maiero su versi di David Maria Turoldo appositamente per il Quarantennale dell’Usci Fvg, e tradotto dall’italiano nelle lingue ufficiali della regione (friulano, sloveno e tedesco); il brano è stato pensato proprio per permettere a cori di diverso organico, genere, stile, repertorio, lingua e tradizione di fondere le proprie voci in un’unica voce, metafora della fusione delle diverse culture della nostra regione. 

Confidando in una ampia e partecipe adesione da parte dei cori del Fvg, auguriamo a tutti una proficua ripresa delle proprie attività corali.

Marco Maiero, È tempo, amico (pdf)

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.