20 anni di CD del Friuli (1990-2010)

di Bruno Rossi

ISBN 978-88-7736-545-3
Udine, Pizzicato Edizioni Musicali, 2015, 543 pag.

-

Contenuto

Musica leggera
Discografia della Slavia friulana, del Collio e della Valcanale
Discografia resiana
Discografia della musica classica, colonne sonore e jazz del Friuli
Discografia delle tradizioni musicali ebraiche
Discografia delle musiche e delle voci di Sauris
Discografia di testi e di canzoni gradesi
Discografia della prosa e della poesia friulana
Archivi pubblici:
- Archivio Audio "C.A. Seghizzi" di Gorizia
- Audioteca Gorizia
- Aurvox
I dischi della "Preussische Phonogrammkommission"


A distanza di alcuni anni dal precedente volume, salutiamo con estremo piacere questa nuova pubblicazione di Bruno Rossi, frutto di un delicato e paziente lavoro di raccolta e catalogazione di incisioni discografiche della nostra regione.

Un lavoro che si inserisce nel solco – peraltro perseguito attivamente dalla nostra associazione – della valorizzazione e della salvaguardia del patrimonio corale e musicale regionale, fatto di voci e di suoni, di persone e di esperienze, di tradizioni e di creatività. Se da un lato le pubblicazioni editoriali, importantissime nella loro funzione, consentono di fermare la musica su carta attraverso quell’affascinante quanto polisemico codice che è la partitura, le registrazioni discografiche offrono opportunità imperdibili per assicurare alla memoria del tempo il fenomeno musicale così come si manifesta alla percezione acustica. Perché la musica, arte del tempo per eccellenza e destinata per sua natura a esistere solo nel momento acustico del suo svolgersi – e come tale mai identica a sé stessa – proprio nelle incisioni e nelle registrazioni trova la possibilità di essere “fotografata” e immortalata nelle sue mutevoli e sempre diversificate manifestazioni.

Di fronte alla mole di materiali prodotti dall’uomo fin dall’avvento dei mezzi di registrazione e di riproduzione, il presente lavoro costituisce uno strumento di conoscenza e di consultazione quanto mai straordinario per poter accedere a vent’anni di incisioni su CD: un universo sonoro spesso frastagliato e disomogeneo, di difficile individuazione e reperimento.

Un ringraziamento di cuore a Bruno Rossi dunque per questo ulteriore importante contributo, così come per il suo costante e appassionato impegno a favore del mondo corale e musicale della nostra regione; un impegno sempre in sintonia con gli obiettivi della nostra associazione e che, in tanti anni, ha permesso la realizzazione di qualificati progetti editoriali di cui il presente volume costituisce l’ultimo, più fresco esempio.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.